Collari e Cinturini

Collari e Cinturini

I collari e i cinturini vengono spesso utilizzati, nella pratica bondage, dallo slave come segno di consenso affinché si abbandoni al controllo del proprio Master/Mistress. Questo consenso (revocabile ovviamente) si manifesta facendo “indossare” un simbolo di appartenenza, che può essere appunto un collare, un cinturino, un anello. E' sempre lo slave a decidere di "appartenere", nel momento in cui leva il simbolo, finisce anche l'appartenenza.

Mostra come Griglia Lista

20 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

20 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente